L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Scheletro e Articolazioni

25/08/2008 13:26:28

Frattura base V metatarso dx

Gent,le dottore, il 21/07/2008 mi sono procurata una frattura della base del V metatarso del piede dx, per cui mi hanno applicato un apparecchio gessato dal piede fin sotto al ginocchio per 30 giorni (fino al 20/08/2008). Mentre lasciavo il pronto soccorso, però, chiedevo al medico se potevo /dovevo camminare durante l'applicazione della gessatura, ricevendo risposta affermativa. Tuttavia, nei giorni seguenti camminare con la gessatura mi procurava forti dolori, motivo per cui ho desistito. Al termine del periodo, in data 21/08/2008, poichè il referto radiografico indicava "frattura del V metatarso in fase di consolidamento", mi veniva rimosso il gesso e prescritta un'adeguata fisioterapia (rieducazione funzionale, magnetoterapia e massoterapia). Vorrei sapere se allo stato attuale, visto che il 27/08 inizierò il predetto ciclo di fisioterapia, posso/devo camminare con le stampelle o senza e quali altre prescrizioni devo osservarre. Grazie. Pierluigi.

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del28/08/2008

può appoggiare in maniera graduale sempre con stampelle e praticare la fisioterapia prescritta e altra ancora che servirà di certo. Si tratta di un osso da carico e quindi un pò fastidioso nel guarire.

Dott. Vincenzo Rollo
Casa di cura convenzionata
Specialista convenzionato
Specialista attività privata
Specialista in Medicina alternativa (omeopatia,agopuntura...)
Specialista in Medicina fisica e riabilitazione
LECCE (LE)


Altre risposte di Scheletro e Articolazioni







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra