L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Scheletro e Articolazioni

08/01/2008 02:53:04

Frattura scomposta pluriframmentaria estremo distale v metacarpo mano

Salve a causa di una brutta frattura scomposta del v metacarpo mano dx l'8/11/07 sono stato operato e mi sono state applicate 4 viti, una placca e anche un cerchiaggio-la mano e' stata bloccata per 40gg e causa periodo fest solo oggi sono riuscito ad iniziare una fisioterapia idonea.Togliendo il blocco in resina mi sono accorto immediatamente della impossibilita' a chiudere la mano penso a causa dell'irrigidimento dell'articolazione v^ mtc-flg-i reperti radiografici segnalano solo un leggero abbassamento della testa e mi hanno spiegato che cio' non pregiudica il recupero funzionale della mano ma solo un problema estetico che riguarda la piu' o meno prominenza della nocchia --Volevo chiederle se l'intervento e' stato appropriato oppure si poteva procedere diversamente e se non dovessi riuscire a recuperare nuovamente la normale funzionalita' articolare se potrebbe essere il caso per un nuovo intervento ch ed eventualmente se mi potrebbe indicare lei dove effettuarlo con sicurezza per questo tipo di situazione--grazie

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del10/01/2008

per un giudizio utile visionare rx prima e dopo.

Dott. Giuseppe Internullo
Medico Ospedaliero
Specialista attività privata
Specialista in Ortopedia e traumatologia
CALTAGIRONE (CT)


Altre risposte di Scheletro e Articolazioni







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra