L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Scheletro e Articolazioni

14/09/2007 16:39:45

Frattura v metatarso

Egregio dottore,
mi sono frattuato il v metatarso a maggio, mi hanno applicato lo stivaletto gessato per 30 gg. ho fatto fisioterapie dopodiche passati altri 20 gg. mi è stato nuovamente applicato per altri 30 gg mi hanno detto che il callo osseo non si forma tanto facilmente me ne hanno applicato un altro per 15 gg. a tutt'oggi il dolore persiste ancora mi hanno prescritto fisioterapie magneto terapia e ginnastica riabilitativa insieme ad un gambaletto elastico per altri 20 gg. lei cosa ne pensa? grazie

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del17/09/2007

Se la frattura riguarda la base del V metatarsale, ed il dolore persiste , nonostante l'immobilizzazione prolungata e la fisioterapia, data la particolarità anatomica del segmento osseo (inserzioni tendinee con continuo meccanismo di trazione), si può ipotizzare una pseudo Artrosi della frattura: vale a dire una mancata consolidazione. Se fosse confermata, la soluzione del problema sarebbe chirurgica.

Dott. Mario Pigni
Medico Ospedaliero
Specialista in Fisiatria
Specialista in Ortopedia e traumatologia
LEGNANO (MI)


Altre risposte di Scheletro e Articolazioni







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra