L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Mente e cervello

17/09/2007 20:20:10

Fuori dalla mia città

Buonasera,
ho 26 anni e scrvio da reggio Calabria.

Conosco un bel pò di miei concittadini e quando esco in giro nella mia città, che ha circa 190mila abitanti, mi sento come osservato; un pò giudicato; in altre parole non mi sento a mio agio.

Se però mi capita di essere in un' altra città, più grande, ad esempio Milano - Roma - Bologna ect, il mio disagio è molto meno intenso di quando mi trovo in giro nella mia città, c'è un perchè.

Ringrazio per eventuale delucidazione.
Distinti saluti.

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del20/09/2007

La sensazione di essere "guardati" è segno di uno stato di Ansia associato a sospetto e insicurezza. Farebbe bene a rivolgersi ad uno specialista. Infatti a volte questi sintomi scompaiono da soli, ma altre volte diventano cronici e tendono a peggiorare creando un poco alla volta seri problemi relazionali.

Dott.ssa M.Adelaide Baldo
Specialista attività privata
Specialista in Psicologia
BRESCIA (BS)


Altre risposte di Mente e cervello







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra