02/03/13  - Gamma gt 194 e calcolosi colecisti - Fegato

Gamma gt 194 e calcolosi colecisti




Domanda del 02 marzo 2013

Domanda


Salve, ho 39 anni e una menopausa precoce (dopo due gravidanze regolari). Eseguendo le analisi del sangue per valutare i livelli ormonali ho scoperto di avere anche le gamma GT a 194 e i valori GPT a 44 (Got normali, così come tutto il resto). Ho dunque effettuato un'ecografia che ha riscontrato numerose e grossolane formazioni calcolose nella colecisti. L'epatologo, però, non è convinto che i calcoli giustifichino valori così alti di gamma Gt e quindi non esclude la presenza di un'epatite autoimmune o di una cirrosi biliare primitiva. Mi ha così indirizzata a nuove e più approfondite analisi, anche valutando i miei recenti problemi ormonali. Cosa ne pensate? é davvero possibile che i calcoli non giustifichino Gamma Gt a 194?
Grazie per la vostra cortese risposta e buona giornata.
Risposta del 09 marzo 2013

Risposta


Nella sua storiia lei non fa menzione della ecostruttura del fegato e' omogenea o no, addensata , steatosica ? Cio' perche' la steatosi epatica (fegato grasso) spessissimo ( come pure la calcolosi della colecisti ) si associa ad elevazione dei valori di gammagt e gpt con got normali. Per escludere patologie autoimmuni e' necessario eseguire gli autoanticorpi e soprattutto una anamnesi ed una visita accurata...
Tanti auguri e distinti saluti.

Dott. Marco Delle Monache
Medico Ospedaliero
Specialista in Gastroenterologia
PALESTRINA (RM)

Il profilo di MARCO DELLE MONACHE
Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Altre domande di Fegato



Potrebbe interessarti