L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Infezioni

15/07/2002

Gamma GT elevate

Ho 35 anni. Un anno e mezzo fa ho avuto gravi complicazioni subito dopo parto cesareo.
Dapprima un Shock anafilattico dovuto presumibilmente alla somministrazione di amoxicillina, poi una grave emorragia post-partum con conseguente shock emorragico e grave coagulopatia da consumo, intervento in emergenza di isterecomia totale e ricovero successivo in terapia intensiva. L'esame istologico condotto sull'utero ha mostrato la presenza di un angioma cavernoso di natura congenita che avrebbe causato l'atonia uterina e la conseguente emorragia. Ora , a distanza di un anno e mezzo, sto bene ma risulta una alterazione di alcuni enzimi tali le Gamma Gt (valori riscontrati 100-110) e CPK (290). Non ho alcun sintomo o disturbo e mi chiedevo se queste alterazioni possono dipendere da un qualche danno subito a carico del fegato e se in questo caso devo sottopormi a cure.
Inoltre ho un lieve ipotiroidismo e per questo assumo Eutirox 50 mcg. Tale farmaco puo' avere un ruolo nell'alterazione dei parametri riscontrata?

Grazie per la consulenza

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del15/07/2002

Non e' possibile esprimersi in maniera attendibile sulla scorta solo dei pochi esami di cui Lei riferisce. In genere, se i valori delle transaminasi sono normali, la gammaGT elevata esprime una stasi o in ogni caso sofferenza biliare: uno dei primi esami che eseguirei, oltre ad un completo chek up ematologico, e' una ecografia epatica e delle vie biliari. In ogni caso, considerati i Suoi trascorsi, e' necessario che questi esami vengano visti alla luce del quadro clinico: esegua pertanto una buona visita medica generale dal Suo medico curante. E' difficile che il dosaggio di Eutirox da Lei riferito determini problemi particolari : assume forse anche altri farmaci?.

Dott. PROVVIDENZA FODALE
Specialista convenzionato
Specialista attività privata


Altre risposte di Infezioni







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra