L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Stomaco e intestino

29/12/2015 11:53:23

Gastrite e reflusso

Salve, sono una ragazza di 21 anni. Due mesi fa sono andta dal medico a causa di una sensazione di malessere generale e dagli esami del sangue è emersa unua carenza di ferro e B12, cosi il medico mi ha presritto degli integratori per due mesi. Dopo solo un mese però sono tornata per problemi gastrointestinali. Premetto che sono sempre stata problematica con stomaco e intestino, infatti già due anni fa ero andata dal medico che mi aveva diagnosticato una Gastrite (senza gastroscopia) e dato pantopraolo, ma ho dovuto cambiare farmaco perchè stavo peggio. Poi per un po i dolori si erano attenuati anche se io avevo sempre moltissima aria nella pancia e pesantezza allo stomaco, ma ho smesso di farci caso ed è divenatata quasi un'abitudine. Ultimamente però stavo sempre peggio cosi appiunto sono tornata dal medico che ha diagnosticato ancora Gastrite e dato omeprazolo per un mese. Nessun risultato, anzi sono peggiorata: dolori diffusi a tutto l'addome anche dietro la schiena, dolore che peggiora se digiuno per due ore, continuo a digerire anche a stomaco vuoto, sapore amaro in bocca e lungua un po bianca, insomma sempre peggio! ieri tornata dal medico mi ha rivisitato dicendo che lo stomaco è rigidissimo e allungato fin sotto l'ombelico (? ? devo preoccuparmi? ?) cosa vuol dire? a cosa è dovuto? ha detto inoltre che c'è anche reflusso. Comunque mi ha cambiato il farmaco prescrivendo esomeprazolo 40 mattina e sera per 10 giorni e uno per un mese. Non vuole prescrivermi una gastroscopia perchè dice che sono troppo giovane, me la prescriverà solo se ancora dopo un mese non avrò risultati positivi. Mi ha detto inoltre di sospendere il ferro senza però fare degli esami per vedere se è risalito, (avevo ferritina a 9, senza Anemia però ). Io sinceramente sono molto perplessa ,. .. è vero che sono troppo giovane per una gastroscopia? Inoltre secondo lei se l'esomeprazolo dovesse causarmi Diarrea dovrei infomare il medico? Grazie mille per la disponibilità e scusate il poema!

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del04/01/2016

Sono perfettamente d'accordo con il suo medico. Alla sua età l'indicazione per una gastroscopia è cosa rarissima. Certo. Se il nuovo farmaco dovesse procurare qualche effetto collaterale, deve subito avvisare il suo medico




Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Gastroenterologia
Specialista in Cardiologia
Milano (MI)


Altre risposte di Stomaco e intestino







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi


Iscriviti alla newsletter

Invia una mail alla redazione



Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra