L'esperto risponde

Domanda di: Bocca e denti

09/02/2012 23:06:17

Gengiva infiammata

In concomitanza all'antibiotico augmentin è possibile prendere un antinfiammatorio come OKI?

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:

Risposta del10/02/2012

CON L'ANTIBIOTICO E' CONSIGLIABILE L'ASSOCIAZIONE CON UN ANTIIFIAMMATORIO PER AUMENTARE L'EFFICACIA. VA BENE AUGUMENTIN OKI




Dott. Giuseppe Minchiotti
Specialista convenzionato
Odontoiatra
Specialista in Odontoiatria
Vigevano (PV)
Risposta del10/02/2012

Salve! Se ha gia preso altre volte i due farmaci e quindi è sicura di non avere intolleranze, può prenderli tranquillamente insieme.

Ricordi che tutti gli antinfiammatori sono potenzialmente dannosi per lo stomaco: meglio dunque assumerli a stomaco pieno.




Dott. Fabrizio Natali
Odontoiatra
Specialista in Odontoiatria
Roma (RM)
Risposta del11/02/2012

corretto l'uso dell'antibiotico a cui è possibile associare un antiinfiammatorio come da lei citato. lmportante è determinare la causa di tale patologia, poichè una terapia senza una diagnosi precisa può temporaneamente risolvere il problema ma non le cause che lo hanno creato.




Dott. Emilio Nole
Odontoiatra
Specialista in Odontoiatria
Torino (TO)
Risposta del11/02/2012

A distanza senza visita clinica e anamnesi non è possibile dirle se l’abbinamento di questi farmaci è indicato nel suo caso, dalle istruzioni d’uso dei farmaci da lei citati, non ci sono interazioni tra queste due molecole, ma questo non le autorizza l’assunzione senza il parere del suo odontoiatra.

Dott. Ruffoni Diego






Dott. Diego Ruffoni
Medico Ospedaliero
Specialista attività privata
Universitario
Odontoiatra
Specialista in Odontoiatria
Risposta del11/02/2012

Egregia signora rispondo alla sua domanda in senso letterario confermandole l'abbinamento del farmaco ketoprofene sali di lisina (oki) con un antibiotico, purchè il paziente non soffra di Ulcera , Gastrite o sia trattato con anticoagulanti o antiaggreganti o abbia una forma specifica di allergia al farmaco che è tra l'altro molto utile nella formulazione pediatrica . Tuttavia, trattandosi di farmaci che sono prescritti da medici dopo una valutazione anamnestica ed un attento esame clinico mi sorge spontaneo il dubbio sulla genesi della sua gengiva infiammata. E' molto facile definire infiammazione gengivale una serie di patologie orali che possono essere altro e che cosi rischiano di passare inosservate all'occhio di uno stomatologo che è in grado di decidere se abinare o no l'oki nella terapia dell'ascesso specifico dentario mentre, sarebbe sempre opportuno considerare anche la molecola antibioticca nello specifico specie nelle forme di parodontiti o gengivite ulcero necrotica acuta dove l'antidolorifico è successivo ad un trattamento gengivale professionale presso una struttura attrezzata.




Dott.ssa Lucia Polettini
Odontoiatra
Specialista in Odontoiatria
Roma (RM)
Risposta del12/02/2012

L'Oki in concomitanza all'antibiotico, ovviamente a distanza di qualche minuto uno dall'altro può essere certamente assunto al bisogno se coesiste dolore. Anzi spesso il dentista prescrive, ovviamente dopo avere fatto giusta diagnosi, L'antibiotico, quale Augmentin e un antinfiammatorio-antidolorifico,quale l'Oki. Saluti, Giuseppe grandinetti, Siena.




Dott. Giuseppe Grandinetti
Odontoiatra
Specialista in Odontoiatria
Siena (SI)
Risposta del13/02/2012

Non c'è nessun problema nell'associazione dei due farmaci




Dott. Vittorio Francesco Tomassini
Specialista attività privata
Odontoiatra
Specialista in Odontoiatria
Padova (PD)
Risposta del13/02/2012

Sarebbe utile piuttosto, oltre a una visita da un odontostomatologo, usare comunque un colluttorio medicato specifico per le gengiviti

cordiali saluti

Dr. Paolo Innocenti




Dott. Paolo Innocenti
Specialista attività privata
Odontoiatra
Specialista in Odontoiatria
Roma (RM)



Altre risposte di Bocca e denti


© RIPRODUZIONE RISERVATA