L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Cuore

12/05/2006 21:06:09

Ghiandola del seno ingrossata

Ho 23 anni, femmina, non bevo, sono leggermente sovrappeso, fumo 10 sigarette al giorno e cammino per 5 km al giorno. una settimana fa in autobus ho urtato contro uno dei sostegni, provocandomi un piccolo ematoma al seno sinistro. ieri mi sono accorta che una delle ghiandole sotto l'ematoma è grossa e dura, come una pallina di 1 cm di diametro. non mi fa dolore. non si vede a occhio nudo, ma solo esaminando bene il seno al tatto. quelle dell'altro seno sono anch'esse grosse, ma non come quella dura di cui ho parlato. volevo sapere se può essere qualche patologia tumorale o simili o se è solo causa della botta presa in autobus. non ho precedenti in famiglia. è urgente sono preoccupata, grazie.

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del15/05/2006

Gentile amica

rispondo con sollecitudine alla sua richiesta confermandole le presenza dopo il trauma subito di recente di raccolta a ematoma nella sede urtata e con provbabile accumulo di liquido nel dotto sottostante quale reazione infiammatoria del post evento.
Non si tratta di noduli al seno, lo escludo a priori, poiche' e' un evenienza assai ricorrente nelle donne con situazioni traumatiche simili.
Le consiglio comunque di effettuare un ETG MAMMARIA BILATERALE con studio del cavo ascellare per la diagnosi differenziale del caso clinico.


DOTT.VIRGINIA A.CIROLLA
UNIVERSITA' DI ROMA LA SAPIENZA

Dott.ssa virginia cirolla
Ricercatore
Universitario
Specialista in Oncologia
ROMA (RM)


Risposta del15/05/2006

SONO IN PIENO ACCORDO CON IL COLLEGA -CHE E' STATO PIU' SOLERTE DI ME-ECO MAMMARIA PER TRANQUILLIZARLA ULTERIORMENTE.

CORDIALI SALUTI

DOTT MARCO EBOLI

Dott. marco eboli
Casa di cura convenzionata
Specialista in Chirurgia apparato digerente
ROZZANO (MI)


Risposta del16/05/2006

Potrebbe essere legata all'ematoma; faccia impacchi caldo umidi 3 volte al di' per una settimana e successivamente un esama ecografico delle mammelle.
Cordiali saluti

Dott.ssa Fanny Russo
Specialista convenzionato
Specialista attività privata
Specialista in Chirurgia generale
UDINE (UD)


Altre risposte di Cuore







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra