L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Mente e cervello

08/05/2008 11:39:34

Giochi tra cuginetti

Mia figlia nata 8/02 e suo cugino primo nato 11/02 vanno molto daccordo ma li abbiamo scoperti a fare il "gioco del matrimonio"o gioco degli sposi cioè si baciano si spogliano toccando e banciando anche le loro parti intime - i bimbi sono sereni e conducono vite normali e non hanno speriamo subito alcun tipo di violenza fisica o psichica . hanno ammesso il gioco,abbiamo spiegato loro separatamente che questo gioco non si fa, eppure lo hanno ripetuto . questo gioco dura da l'estate 2007 e si è verificato sempre tra le mura domestiche quando la nostra attenzione cala e loro riescono ad appartarsi magari in una stanza attigua , ad es. durante una festa di compleanno in famiglia .
siamo quasi certi che questo comportamento non si sia verficato con altre persone ma poichè pensiamo che non sia farina del loro sacco abbiamo cercato di capire dove e quando possano aver visto quello che fanno ...ma mia filgia si è trincerata dietro un muro di "non ricordo" . Io ritengo che sia il caso di rvolgersi ad un neuropsichiatra infantile perchè si tratta di un comportamento patologico, il resto della famiglia cioè mio marito mio fratello e mia cognata sono molto meno preccupati ...aTTENDO UN CONSIGLIO GRAZIE

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del12/05/2008

Sembra probabile che almeno uno dei due abbia potuto "mimare" cose viste, ma questo non pone particolari problemi purché che non continuino occasioni ulteriori di assistere ad eventuali scene. Ricordiamo anche che una generica curiosità sessuale esiste anche in età molto piccole. Quello che è importante è non assumere un comportamento di eccessiva drammatizzazione del fatto, pur non facilitando il ripetersi del fatto. Bisogna anche assicurarsi che il clima affettivo-relazionale in cui vivono i bambini sia adeguato.

Dott. Mauro Milardi
Specialista attività privata
Specialista in Anestesia e rianimazione
Specialista in Igiene e medicina preventiva
Specialista in Psicologia
ANCONA (AN)


Altre risposte di Mente e cervello







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra