L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Infezioni

18/06/2008 22:22:31

Glicemia

Gent.le dottore,
all'esame del sangue è stata trovata una glicemia con valore 128 e un colesterolo totale 233. Ci sono casi in famiglia di diabete (mia nonna, sopraggiunto con l'età avanzata e ora anche mia madre, che ha 56 anni e valore glicemia 141) non svolgo ormai da diversi anni attività sportiva, dunque per lavoro e pigrizia sono molto sedentaria, ad esclusione di lunghe, ma molto sporadiche, passeggiate a piedi. Che consigli mi da? Non ho alcun sintomo se non un po' di stanchezza. Intanto ripeterò le analisi.

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del21/06/2008

Per prima cosa occorre ripetere la glicemia a digiuno,in quanto per far diagnosi di Diabete occorrono almeno 2 esami alterati;inoltre in occasione dell'esame occorre valutare la emoglobina glicata,il profilo lipidico completo(il solo ch totale serve a poco),il cpeptide.Qualora la glicemia fosse ancora alterata(maggiore di 125) si puo' parlare di Diabete e nel suo caso,essendo al limite inferiore del normopeso,consiglierei valutare ac antigad,antiICA,ati iaa2,onde escludere un Diabete tipo LADA(un Diabete particolare con esordio molto lungo nel tempo e che a un certo punto richiede insulina)In questo caso Le consiglio di interpellare un diabetologo o di rivolgersi a un centro diabetologico,per le cure e gli accertamenti del caso.Buona serata.

Dott. Raffaele Canali
Medicina generale convenz.
Specialista attività privata
Specialista in Endocrinologia e malattie ricambio
DESIO (MI)


Altre risposte di Infezioni







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra