L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Scheletro e Articolazioni

08/09/2008 15:36:50

Gonartrosi al ginocchio

Da circa sei mesi ho grossi probblemi al ginocchio, per la quale, ho eseguito l'esame R.M. con questa diagnosi: l'esame RM eseguito nelle sezioni assiali, sagittali e coronali (tecnica FSEeSE) nelle sequenze pesate in T1 e T2 fat sat, ha mostrato meniscosi del corno posteriore interno che presenta segni di micro-slaminamento, verosimilmnente da alterato carico in probabile valgismo. Nei limiti di norma il menisco esterno. Iniziali fenomeni di Gonartrosi. Modesta iperpressione rotulea esterna al grado di flessione consentita dall'indagine con segni di condromalacia. Cisti di Baker(circa 2,5 cm di diam.). Edematoso il legamento crociato anteriore: Normale il crociato posteriore ed i collaterali. Versamento nello sfondato sottoquadricipitale tricompartimentale. La terapia che ho effettuato e la seguente: FKT - UST con Fastum Ionoforesi - FKT - Ultrasioni e laserterapia. Palestra con esercizi mirati e infiltrazioni con Hyalubrix. Il mio problema è che a tutt'oggi non riesco ad avere la possibilità di muovermi e sono costretta a non fare le cose giornaliere, non evendo avuto nessun sollievo delle cure effettuate. Cosa devo fare per un miglioramento della mia situazione. Vorrei che mi possiate dare qualche buona notizia e la terapia da fare per avere miglioramenti. Grazie della Vostra disponibilità, attendo con ansia vostra risposta. Distinti saluti Silvana N.

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del17/09/2008

è necessari ricorerre ad un int chirurgico almeno per regolarizzare il menisco. Prosegua a prendere dei condroprotettori orali, pratichi esercizi a domicilio per migliorare il tono muscolare del quadricipite. Adoperi la stampella se molto affaticata o dolente, il ghiaccio negli attacchi dolorosi

Dott. Vincenzo Rollo
Casa di cura convenzionata
Specialista convenzionato
Specialista attività privata
Specialista in Medicina alternativa (omeopatia,agopuntura...)
Specialista in Medicina fisica e riabilitazione
LECCE (LE)


Altre risposte di Scheletro e Articolazioni







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra