L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Salute femminile

07/05/2008 01:04:02

Gravidanza

Gentile dottore mia cognata è al quarto mese di gravidanza e dal valore delle analisi è stata riscontrata la probabilità che il feto sia affetto da trisomia 21,volevo chiederle in che percentuale è probabile che sia davvero così?inoltre,visto che è molto giovane,ha 22 anni, è consigliato fare l'amniocentesi?

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del10/05/2008

Non specifica da quali analisi si evidenzierebbe un rischio aumentato, forse dal bi-test?
In ogni caso la percentuale di rischio dovrebbe essere evidenziata proprio in quell'esame.
Effettuare l'amniocentesi, in assenza di fattori di rischio particolari (età materna, familiarità, ecc...), è una scelta della coppia in attesa, è l'unico esame che fornisce una risposta sicura sull'eventuale presenza di anomalie cromosomiche ma ha anche un (bassissimo) rischio di aborto.
Saluti.

Dott. Salvatore Di Grazia
Medico Ospedaliero
Specialista convenzionato
Specialista in Ginecologia e ostetricia
CATANIA (CT)


Altre risposte di Salute femminile







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra