L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Mente e cervello

23/06/2008 13:52:09

Grazie spero di venirne fuori

Buon giorno avevo mandato temèpo fa una mail chiedendo se secondo Lei evrei bisogno d'aiuto,ieri mio marito che è da un pò che mi dice che dovrei andare dal madico,ha parlato con un suo parente e lui le ha raccontatto insieme alla moglie,che lei soffriva di depressione,le ha detto tutti i sintomi e le cose che faceva,lui si è preoccupato molto riferendogli che anche io avevo più o meno lo stesso comportamento,allora la signora le ha chiesto di fargli vedere che ero
, lei dopo che mi ha ossevata senza che io ne sapessi nulla,visto che ero un pò indierto a loro, le ha detto di rivoglesi a un medico perchè secondo lei ho lo sgurdo perso di una che non sta bene, quando mio marito me lo ha detto mi ha infastidito molto la cosa e ho pianto dal nervoso, ma poi ho capito che se voglio salvare la mi vita e la mi famiglia devo andare a parlarne con qualcuno. Non vorrei prendere farmaci per la mia presunta depressione o ansia, perchè non vorrei diventene dipendente,però è vero che non vivo più e non facio vivere chi mi sta intorno,mio marito ha detto che o provo a farmi curare e aiutare o altrimenti le cose finirano male anche con lui.E' tutto il giorno che piango,mi vergogno molto, io ho sempre detto che la vita va affrontata con coraggio,proprio io che non accetto aiuto da nessuno,perchè mi sta succendendo tutto questo?perchè mi sento sempre fuori luogo?perchè non riesco a parlare e instaurare una amicizia con nessuno e mi blocco davanti agli altri e quel cuore che batte a mille l'ora senza motivo? grazie sin dora per aver letto la mia lettera sia quasta che l'altra"dovrei parlarne con qulacuno?" spero di risolvere i miei stupidi problemi che però non mi fanno vivere serena
Cordiali saluti
Raffy

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del26/06/2008

Fa bene a rivolgersi ad uno specialista perchè questi disturbi si possono curare con successo. Però non deve escludere i farmaci. Ricordi che spesso la causa di questi disturbi è una alterazione nei meccanismi biochimici e quindi i farmaci servono proprio a riportare nella normalità quei meccanismi. I farmaci non danno mai dipendenza, se vengono gestiti bene da uno specialista. Il suo obiettivo deve essere quello di stare bene!

Dott.ssa M.Adelaide Baldo
Specialista attività privata
Specialista in Psicologia
BRESCIA (BS)


Altre risposte di Mente e cervello







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra