L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Infezioni

09/02/2008 18:39:45

Gusto e olfatto alterati

Salve, sono una ragazza di 26 e le premetto che 3 settimane fa ho avuto l'influenza (febbre a 39 per 5 gg, mialgia, artralgia, tosse) curata con tachipirina 500mg (1 in totale) e aspirina. Il mio problema è che da 2 settimane a questa parte NON SENTO PIù GLI ODORI Nè IL SAPORE DEL CIBO. Inizialmente non mi sono preoccupata più di tanto perchè pensavo potesse essere un postumo dell'influenza, mentre adesso più passano i giorni più la mia preoccupazione cresce. Di cosa potrebbe trattarsi?Esiste una malattia che esordisce con questi sintomi? Eventualmente, a quale medico specialista dovrei rivolgermi? Grazie anticipatamente.

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del12/02/2008

La sua ipogeusia (ridotta percezione dei sapori) è la conseguenza della perdita dell'olfatto (ipo-osmia o anosmia). Il gusto è un senso poco sviluppato nell'uomo e si avvale dell'olfatto, quindi un danno di quest'ultimo provoxa anche una perdita o netta riduzione del gusto.
Deve sottoporsi ad una visita otorinolaringoiatrica per verificare se questi problemi che lei lamenta dipendono da una ostruzione meccanica (magari peggiorata da una virosi acuta) o se sono conseguenza diretta del virus dell' Influenza .

Dott. Francesco Gedda
Medico Ospedaliero
Specialista attività privata
Specialista in Otorinolaringoiatria
TORINO (TO)


Altre risposte di Infezioni







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra