L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Stomaco e intestino

27/02/2005 15:30:42

HCV dopo terapia

Mia moglie ha contratto HCV in ospedale durante l'ultima gravidanza.Ha eseguito terapia con Iterferone per 9 alfa per 9 mesi. Da più di 5 anni risulta negativa all?HCV-RNA.
Da circa due mesi lamenta dolore ipocondrio dx e epigastro.
All'eco epatica si evidenzia modica epatomegalia e quadro di steatosi. Vorrei sapere:
- ciò può essere collegato a una ripresa della malattia anche in situzione di HCV-RNA negativo;
- c'è necessità di ulteriore terapia con interferone?
- Ultima considerazione:in seguito a terapia mia moglie ha avuto un quadro di artrite reumatoide siero negativa che ha avuto notevole giovamento con dieta vegetariana.

Dr A. G.
MMG

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del03/03/2005

Caro Collega,
l'assenza dell'RNA virale dovrebbe escludere la presenza di malattia e la necessit di ulteriore terapia interferonica.
Piuttosto, il quadro ecografico potrebbe essere correlato al "sovrappeso" (86Kg) di sua moglie e quindi a una sofferenza metabolica del fegato. Forse sarebbe opportuno affrontare il problema consultando un bravo/a dietologo/a. Cordialmente

Prof. Alfredo Saggioro
Medico Ospedaliero
Specialista in Gastroenterologia
Specialista in Medicina interna


Altre risposte di Stomaco e intestino







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra