L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Stomaco e intestino

23/02/2007 11:56:38

Helicobacter Pylori vera causa gastrite?

Non sono ancora del tutto convinto che la causa della gastrite sia l'Helicobacter Pylori ; ho sofferto per anni di gastrite ipertrofica ipersecrettiva (diagnosticata con esami ecc..) e guarda a caso quando lavoravo (quindi sottoposto a stress) pur stando a dieta (mai fumato, mai stato grande consumatore di caffè ne di alcol ne di cibi molto piccanti) dovevo prendere antiacidi x combattere l'iperacidità: quando andavo in ferie (e mi rilassavo) stavo benone pur essendo molto più elastico con la dieta.. appena tornavo al lavoro ricominciava la gastrite (spiegazione? andava in ferie anche l'Helicobacter Pylori?) perdipiù conosco molta gente che, una volta finito lo stress (cambio di lavoro, pensionamento ecc..) è "guarita"..??
non è che l'Helicobacter Pylori invece di essere una causa è un effetto? grazie x la risposta Ferri

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del26/02/2007

E' necessario chiarire un equivoco molto comune. La Gastrite , cioe' l'infiammazione della mucosa gastrica e' una situazione che puo' essere diagnosticata con una gastroscopia e relativo esame istologico della mucosa stessa. Il termine " Gastrite ipertrofica" e' una vecchia terminologia usata dai radiologi, ma non e' di loro competenza. La situazione"ipersecretiva", poi, e' una situazione che puo' essere diagnosticata con certi esami che non credo lei abbia fatto. Quindi abbandoni questa diagnosi, ormai obsoleta. Invece, il senso di acidita' e/o di bruciore (pirosi) e' provocata, per lo piu', da un reflusso, perche' questo sintomo parte non dallo stomaco, ma dall'esofago o dalla giunzione esofago-gasgtrica. In questo caso l'Helicobacter non c'entra. Quindi e' comprensibile che in certe situazioni si ripresentino i sintomi di refluso. L'Helicobacter, purtroppo ,non va in ferie, anzi gli piace non muoversi da casa.

Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Universitario
Specialista in Cardiologia
Specialista in Gastroenterologia
MILANO (MI)


Altre risposte di Stomaco e intestino







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra