L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Stomaco e intestino

03/06/2007 19:47:46

Ho bisogno di aiuto....per favore

Salve dottore,ho 23 anni e anche questa notte l'ho trascorsa sveglia a sopportare forti dolori.Ormai e' gia da 5 anni che "sopporto"questo mal di stomaco,le spiego in breve i miei sintomi.Il mio dolore parte con dei bruciori nella parte bassa dell'addome,diciamo dall'ombelico in giu',questi bruciori inizialmente sono leggeri e lontani tra di loro,poi si fanno sempre piu' forti e frequenti,e salgono per tutta la pancia e poi pian pianino arrivano allo stomaco sotto forma di dolore,che inizialmente e poco intenso e non frequente ma poi continua con maggiore frequenza e con molta intensita'.Questo dolore compare leggero poi forte arriva al massimo della sua intensita' e poi scompare piano piano,e si accompagna a forti nausee senza vomiti.Nessuno dei dottori che mi ha visitata ha saputo darsi una spiegazione a questi dolori,oltretutto non c'e' medicnale che mi aiuti,ho preso per un periodo spasmomen ma ormai non serve piu' a niente,poi mi e' stato dato debridat ma anche questo nn mi fa piu' niente,supposte di tachipirina e buscopan ,ho preso pure lo sciroppo gaviscon advance e pure le compresse di malox ma niente di niente,ormai niente d tutto cio' sembra piu' aiutarmi,e io le giuro non vivo piu',mi viene circa 1volta ogni 2mesi.Ho fatto piu' di una volta analisi ma non risulta nulla e ho fatto l'ecografia all'addome basso ma anche li non risulta niente.La prego mi aiuti perche' ormai sono passati 5anni,chi mi dice che e' una cosa psicologica,chi non sa dirmi niente sta di fatto che io sto veramente male.La ringrazio per la sua attenzione grazie tante!

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del06/06/2007

Credo che i suoi disturbi provengano dal colon,sotto forma di spasmi. Riprovi a prendere un antispastico (come er es. il Dicetel 2-3volte nella giornata e 1 compr. di Lexil la sera pima di andare a letto.

Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Universitario
Specialista in Cardiologia
Specialista in Gastroenterologia
MILANO (MI)


Altre risposte di Stomaco e intestino







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra