L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Mente e cervello

30/01/2008 08:24:48

Ichemia celebrale

Buongiorno, mio papà è stato colpito da ischemia celebrale domenica scorsa, l'indomani nel fare un ulteriore tac celebrale, è risultato che l'ischemia aveva colpito la metà detra dell'emisfero celebrale. Adesso inoltre ha avuto delle complicanze polmonari (polmonite) inoltre ha uno tato febbrile tra i 38 e 39 gradi sale e scende a second di quando gli danno il medicinale per la febbre. Non sono riusciti a fargli la terapia delle 3 ore perhè temevano di averle superate. Lui si trova in uno stato di sonnolenza e non risponde alle sollecitazioni, a parte raramente quando gli si chiede di stringere la mano o muovere la testa, non parla e non apre gli occhi. Le chiedo c'è qualche speranza?

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del02/02/2008

Mi auguro di si, anche se non potendolo valutare direttamente, è difficile affermarlo. Dipende dal grado di insulto cerebrale dell'episodio ischemico.
Auguri

Dott. Giovanni Migliaccio
Medico Ospedaliero
Specialista in Neurochirurgia
MILANO (MI)


Altre risposte di Mente e cervello







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra