L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Salute maschile

24/04/2007 16:21:25

Idrocele post-operazione varicocele

In data30/03 ho effettuato una legatura vena sperm. sx.Il 04/04 sono stato dimesso con terapia di "Ciproxin 500" 1+1 per 6 gg. in data 06/04 mi sono recato in reparto perchè ritenevo che la sacca scrotale fosse gonfia ma il primario mi ha detto che era normale per il tipo d'intervento subito, mi ha detto di prendere "Danzen" 1x2 ,il 10/4 sono andato a togliere i punti di sutura continuanto a ritenere che la sacca scr. fosse ancora gonfia con aggiunta di dolore al testicolo sx, ma la risp. del primario è stata la stessa. Il 17/04 sonbo di nuovo in reparto per far vedere questa volta al vice-primario il mio testicolo sx, e la risposta è stata: Persistono dolori all'emiscroto sx con lieve idrocele e muculenza epididimena. Terapia "Suprax" 1al dì per 15 gg. uso del sospensorio per 15gg. e per la dolorabilità "Oridis Retard cps" 1 al dì per qualche gg. Chido gentilmente se o quante possibilità ho che con questa terapia l'idrocele torni normale e nel caso in cui ciò non avvenga come dovrò comportarmi a riguardo?

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Altre risposte di Salute maschile







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra