L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Infezioni

25/04/2006 22:10:38

Il mio problema è dovuto a una carenza alimentare?

Gentile dottore, ho 36 anni ed
è da 4/5 anni, ormai, che cerco di combattere il mio problema di stomaco. Dagli accertamenti effettuati era risultato H.P. gastrite e MRGE. Dopo aver fatto la cura per l'eradicazione del batterio e la gastrite, i problemi non sono stati risolti. Allora ho fatto pure i test per le intolleranze alimentari e sono risultata intollerante al glutine e al lattosio. Sembrava che il problema si stesse risolvendo ma dopo qualche mese di dieta, alla ripresa dell'assunzione del glutine e dei latticini si sono ripresentati i problemi di reflusso, digestione lentissima e gastrite. Ho provato a integrare l'alimentazione con dei succhi di verdura a base di carote, mele, spinaci cavoli e zenzero e la situazione è lievemente migliorata, ma non posso dire di digerire bene. Sono un'insegnante, il mio lavoro molto spesso mi sottopone a stress e ansia e anche questo non mi aiuta tanto. Che cosa mi consiglia? Quali accertamenti potrei fare per scoprire la causa del mio problema? La ringrazio per la cortese attenzione.

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del03/05/2006

Mi scusi, ma se con la eliminazione del glutine e del latte, i disturbi sono passati, dopo la ripresa di questi alimenti, i disturbi sono tornati, cosa vuole dire? Che lei ha una grave intolleranza al glutine e al latte, che andrebbe indagata più approfonditamente, se vuole, ma basterebbe questo, per avere una diagnosi. La clinica comanda rispetto agli esami. Pertanto cosa va cercando? Elimina stabilmente glutine e latte, e riacquisterà la sua salute e il suo benessere. Altrimenti verrà messo come agente eziologico lo stress, l’ Ansia , poi si va dallo psichiatra, dallo psicologo, e si inizia una trafila infinita. La soluzione è dietro l’angolo. Lei non si può immaginare quali danni vengono provocati da questi due cibi. Sono la partenza di molte alterazioni patologiche.




Dott. Alberto Moschini
Specialista in Medicina alternativa (omeopatia,agopuntura...)
MASSA (MS)


Altre risposte di Infezioni







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra