L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Infezioni

22/02/2006 10:42:29

Immunoglobuline antitetanica leucemia

Mi sono tagliata con un ferro vecchio la parte superiore dell'indice, la ferita era piccola e poco profonda, meno di un centimetro, ma il medico mi ha fatto un'iniezione di immunoglobulina umana, TETABULIN 500 U.I.(erano trascorsi 2 giorni dalla ferita); non sapevo che si tratta di un emoderivato, ed ho paura delle conseguenze; tra poco inizierò tutta la profilassi. Vorrei sapere se l'immunoglobulina umana può incidere sullo sviluppo di gravi infezioni. Pare che si possano, quasi, escludere le epatiti ed l'aids, ma la leucemia ad esempio?
La mia, forse eccessiva, preoccupazione è la conseguenza di una tragica esperienza famigliare di HCV che ha portato, dopo tutto l'iter delle cure, compreso il trapianto, ad esiti nefasti.
"Quanto", in generale, si può stare tranquilli? Grazie.

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del25/02/2006

Anche con molta buona volontà, non riesco a pensare alla Leucemia , nè come ad una malattia virale, nè come trasmissibile con una iniezione di gamma-globulie. E' vero, lei è stata molto traumatizzata dalla vicenda cui accenna.
Stia tranquilla
Cordiali saluti.

Dott. Tonino Grasso
Medicina Territoriale
MARTANO (LE)


Altre risposte di Infezioni







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra