L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Infezioni

25/05/2005 09:03:06

In caso di errore del medico

Salve,
ho 36 anni. Circa dieci giorni fa il mio dentista mi ha collocato un perno per poter impiantare un dente. Ma la parte si è infettata e ha dovuto smontarmi il perno, disinfettarmi il buco e richiudere la parte. Tuttavia accuso ancora dei fastidi. In particolare al naso. Forse l'intervento del dentista da quanto ho appreso mi ha causato una sinusite, malattia a me sconosciuta. Il fatto che mi sia venuta una volta (a causa del dentista), significa che io sarò per sempre più esposto (di quanto non fossi prima dell'intervento del dentista) al rischio di ribeccarmela? Ad esempio attraverso i tuffi?

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del08/06/2005

Sarebbe utile sapere se il collega aveva inserito un perno (struttura di supporto che richiede la presenza di un elemento radicolare naturale) od un impianto ( struttura protesica che va a sostituire un elemento completamente assente).
La sintomatologia potrebbe essere transitoria e quindi attenderei ancora prima di allarmarmi
Può comunque sempre considerare l'ipotesi di sottoporsi ad una visita otorinolaringoiatrica per valutare appieno il quadro clinico e valutare gli eventuali passi successivi.


Dott. Alessandro Ahrens
Odontoiatra
NOCCIANO (PE)


Altre risposte di Infezioni







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra