L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Infezioni

22/03/2006 10:55:36

Incessante mal di testa

Caro esperto vorrei sottoporle un quesito: avverto un mal di testa continuo che non mi da tregua da giorni, mi compare senza preferenza di orario ed e' presente anche la notte.Essendo diverso dal mio solito disturbo visto che soffro di nevralgia che combatto con antinfiammatori o analgesici,e visto che interessa tutta la testa compresa la nuca, cerco di trovare le cause scatenanti senza trovare risposta.Potrebbe essere dovuto da una prolungata dieta ipocalorica chepotrebbe aver determinato magari un po' di anemia?Grazie per la disponibilita' e competenza

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del25/03/2006

Lei non sa se ha un' Anemia . Evidentemente non ha fatto di recente neanche gli esami di routine. Oltre a ciò mi viene il dubbio se lei s'è fatta misuraere almeno la pressione arteriosa. Non si possono risolvere tutti i problemi seduti dietro un computer!
Inizi da quello che le ho detto, con l'aiuto del medico curante.

Dott. Tonino Grasso
Medicina Territoriale
MARTANO (LE)


Risposta del25/03/2006

Il mal di testa ha molteplici origini che vanno sempre attentamente analizzate, soprattutto HPA, Hypothalamic Pituitary Adrenal axis nelle sue funzioni, la PNEI, psiconeuroendocrinoimmunologia, l'analisi di tutte le ghiandole, nella loro alterazione di funzione anche minima, è molto mportante nello stabilire le cause dei mal di testa. Certamente anche la dieta ipocalorica ha la sua Influenza , perchè stando attenti alle calorie, non si assumono i cibi che possono fornire gli alimenti necessari al funzionamento del nostro organismo. Esite una sostanziale differenza fra caloria e indice glicemico. una mela e una fetta di cocomero hanno le stesse calorie, ma un indice glicemico completamente diverso, inoltre l'apporto di sali minerali e vitamine è completamente diverso. Si deve sempre procedere ad una Elaborazione Diagnosica Nutrizionale, unendo i dati forniti dalla tomografia elettrolitica extracelulare e analisi corporea, che non solo forniscono la base di calcolo per la EDN, ma anche forniscono indicazioni per giungere alla eziologia del mal di testa. L'insuolino-resistenza, leptino-resistenza, variazioni degli ormoni prodotti dal tessuto adiposo, possono incidere sul mal di testa. Come vede non è così semplice, ogni alterazione dell'organismo va attentamente analizzata, con gli strumenti idonei, che possano velocizzare la diagnosi e la terapa, senza far girare il paziente come una trottola.
SAluti



Dott. Alberto Moschini
Specialista in Medicina alternativa (omeopatia,agopuntura...)
MASSA (MS)


Altre risposte di Infezioni







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra