L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Alimentazione

24/08/2004 10:58:04

Indice glicemico

Sono affetta da Diabete mellito di tipo 1. Ho notato per ben due volte che, dopo aver mangiato fegato "alla veneziana" (con cipolle), la mia glicemia di è alzata in maniera anormale. So che le carni in genere non contengono carboidrati, quindi nella dieta stilata dal mio diabetologo non mi è stato posto alcun divieto sul loro consumo. Tuttavia, è possibile che il fegato di bovino sia controindicato per i malati di Diabete di tipo 1?
Vorrei aggiungere che il mio controllo glicemico è abbastanza buono, a due ore dal pasto assai raramente la mia glicemia supera i 160 mg. Quando ho mangiato il fegato è arrivata a 227 e 257 mg.
Grazie per l'attenzione.
Maria Barilaro
Roma

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del23/09/2004

Una spiegazione potrebbe essere che il fegato contiene molto glicogeno,forma in cui il glucosio viene immagazzinato,appunto nel fegato,ergo l'aumento di glicemia dopo l'assunzione.Un dietologo puo' comunque confermare o meno quanto sopra.Le rammento che per avere un buon controllo metabolico deve avere una emoglobina clicata di 7%In pratica per contenere il picco post-prandiale dopo assunzione di fegato, puo' ridurne la quantita', oppure aumentare di 1o2 u,la dose di insulina pronta prima del pasto.
cordialita'

Dott. Raffaele Canali
Medicina generale convenz.
Specialista attività privata
DESIO (MI)


Altre risposte di Alimentazione







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra