L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Scheletro e Articolazioni

16/01/2008 04:59:11

Infarto osseo omerale

Salve Dottore.Ho 43 anni. Il 11-01-08 ale tre di notte improvvisamente mi e' venuto un forte dolore acuto in corrispondenza della cuffia omerale.Sono andato al p.soccorso e hanno fatto i raggi.Risultato:conservato i rapporti omerali articolari ,al terzo prossimale della diafisi omerale si riconosce sfumata area di rimaneggiamento osseo con caratteristiche osteo addensanti,margini sfumati e maggior asse di circa 2 cm. Poi ho fatto la tac.Rsultato:conservati i rapporti articolariacromion claveare e scaplo omerale.In corrispondenza del 3' prossimale del'omero e' riconoscibile area sclerotica con margini sfumati con maggior asse di circa 2 cm da riferire ad esiti di infarto osseo.Non lesioni ossee traumatiche ne' a focolaio.Mi hanno consigliato di fare una risonanza.
Volevo sapere:da che cosa e' provocato l'infarto osseo.
C'e' da preoccuparsi? Il dolore persiste continuamente soprattutto di notte .Ho preso per 4 giorni l'alcix non ottenendo nulla.da oggi faccio una fiala di bentelan+muscoril per 6 giorni da fare alla sera.Onestamente ho avuto beneficio dalle 9 della sera fino alle 4 di notte e poi ancora dolori acuti.(sono esattamente 7 notti che dalle 02.00 mi sveglio e resto in piedi peer alleviare il dolore)OLtre ai farmaci antiinfiammatori qual'e' sara' la cura da seguire?La ringrazio - Saluti. E.F.

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del19/01/2008

Spett. lettore ,
Le consiglierei trattamento cortisonico per via infiltrativa o terapia fisica ( laser , etc ).
L' Infarto osseo e' uno stato di sofferenza ossea che di solito e' asintomatico e non merita terapia .
Utile approfondimento comunque con TAC o RM.
Cordiali saluti.

Dott. Enrico Sartori
Medico Ospedaliero
Specialista in Chirurgia d’urgenza
Specialista in Ortopedia e traumatologia
FERRARA (FE)


Altre risposte di Scheletro e Articolazioni







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra