L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Infezioni

02/05/2007 11:43:01

INFIAMMAZIONE URO GENITALE?

SALVE,SONO UNA RAGAZZA DI 27 ANNI,DA UN ANNO COMBATTO UN GERME ( ENTEROCOCCUS FAECALIS) STABILITOSI IN VAGINA CON DIVERSE CURE INUTILI.DA UN PO' DI TEMPO HO DISTURBI A LIVELLO URINARIO ( CON SINTOMI SPESSO SIMILI A CISTITE ,HO FATTO ECO VIE URINARIE E ESAME COMPLETO URINE + URINOCOLTURA TUTTO REGOLARE) SPESSO HO RAPPORTI COL MIO FIDANZATO DOLOROSI ,MI E' CALATO IL DESIDERIO E A VOLTE SENTO COME SE LE OVAIE FOSSERO INFIAMMATE ,AVVERTO UN FASTIDIO E DEI DOLORETTI NELLA ZONA PUBICA A LIVELLO DELLE OVAIE.HO FATTO ANCHE ECO ALLE OVAIE TUTTO REGOLARE.
PUO' ESSERE DOVUTO TUTTO CIO' ALLA PERMANENZA PER TROPPO TEMPO DEL BATTERE IN VAGINA?
PUO' ESSERE LA MIA UNA INFIAMMAZIONE CRONICA DELLE OVAIE E DELLE VIE UROGENITALI?
COSA DEVO FARE ,CHE ESAMI ? CONSIGLIATEMI VOI PERCHE' NON SO PIU' CHE FARE.
GRAZIE

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del05/05/2007

La sintomatologia che riferisce è abbastaza complessa e multiforme e non riconducibile ad un unica causa.
Posso dirle le seguenti cose
1) L'enteroccocco fecalis da come sintomatologia fastidio vulvare che può essere percepito come bruciore o leggero gonfiore della parte (in questo caso, se il fastidio è forte, bisogna ricorrere a un antibiotico suggerito dall'antibiogramma) molte volte però è presente e non dà alcun disturbo
2) Dagli esami che ha fatto risulta non essere presente una infezione delle vie orinarie (bisognerebbe che fosse più precisa quando dice "con sintomi simili a Cistite ")
3) I rapporti dolorosi e il calo di desiderio vanno di pari passo e molto spesso uno è causa dell'altro e viceversa.
La ragione di ciò va al di là di una banale infiammazione ed è frequentemente un problema di coppia.
4) Le ovaie non si infiammano quasi mai tranne in situazioni molto paricolari e quando questo accade i sintomii sono imponenti( febbre alta, dolori violenti al basso vetre, vomito, ect). I dolori che si avvertono in sede ovarica sono spesso espressioni o di avvenuta ovulazione, e questo accade a metà ciclo. o di piccoli disturbi legati ad aria o a spami del tratto intestinale.
6) Altri esami oltre a quelli che ha fatto non ce ne sono
Le consiglio pertanto di avere un colloquio con il suo medico cercando di affrontare ogni disturbo separatamente in quanto di vere connessioni tra l'uno e l'altro mi sembra non essecene



Dott. Cesare Gentili
Medico Ospedaliero
Specialista attività privata


Altre risposte di Infezioni







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra