L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Mente e cervello

14/02/2008 10:43:21

Informazione su vertigini

Gent.mo a seguito di una RM Cranio, il referto riporta: "........ E' presente una piccola area a morfologia ovalare situata a ridosso della superficie inferiore del tentorio a sx nella porzione craniale della cisterna dell'angolo ponto-cerebellare omolaterale, delle dimensioni di 4x6x4 mm, contrassegnata da marcato tardivo enhancement dopo mdc; numerose strutture vascolari venose loco-regionali convergono verso l'area descritta:potrebbe trattarsi sia di un collettore venoso meningeo sia di un piccolo emangioma, sia di un meningioma". Potrebbe essere questa la causa dei miei disturbi di vertigi? RingraziandoLa Simona

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del19/02/2008

In teoria è possibile che c'entri qualcosa con le vertigini. Il problema principale però è capire di che cosa si tratta. Se è un meningioma, date le dimensioni, probabilmente non è necessario fare niente; se invece è un collettore venoso durale probabilmente va studiato meglio per escludere un'eventuale fistola arterovenosa durale. Le consiglio una valutazione specialistica.

Dott. Giuseppe Talamonti
Medico Ospedaliero
Specialista in Neurochirurgia
MILANO (MI)


Altre risposte di Mente e cervello







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra