L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Infezioni

06/03/2005 15:37:06

Informazione

Salve sono un ragazzo ventenne di Pescara e da circa due anni ho difficoltà a prendere sonno.Alcune notti, le passo proprio in bianco e il giorno dopo sono davvero stanco e indebolito.Non fumo,non bevo alcolici e mai uso di droghe ma penso di condurre solo una vita un po' stressante, dallo studio,la ragazza e le normali attività di tutti i giorni che svolgiamo un po' tutti.Tottora sto assumendo delle pasticche a base di valeriana,passiflora,e altre sostanza naturali comprate in erboristeria.Dati gli scarsi risultati ottenuti mi hanno consigliato uso della melatonina ,una sostanza che dicono dovrebbe regolare di nuovo il sonno.A questo punto volevo sapere da voi medici il vostro parere se effetivamente la melotanina farebbe al mio caso o devo prendere una strada per risolvere il problema.
Ringrazio anticipatamente non solo voi medici on line ,ma tutto lo staff che mette a disposizione questo servizio cosi' utile per noi pazienti.Buonasera,Damiano.

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del20/03/2005

Certamente, è sempre utile nel caso di disturbi del sonno valutare quali sono gli eventi stressanti che si possono evitare, oltre ad una migliore "igiene del sonno" cioè: evitare di dormire durante il giorno anche se si ha passato la notte in bianco ma resistere fino alla sera successiva, evitare bevande stimolanti (coca cola, caffè, tè etc.) soprattutto la sera, evitare attività fisica e mentale eccessiva serale, alzarsi dal letto e leggere qualcosa o guardare un pò di televisione se non si riesce a dormire invece di stare a letto ad "innervosirsi" perchè non si dorme. Poi, per quanto riguarda la melatonina, si può dire lo stesso della valeriana: ad alcuni funziona ad altri no, in particolare funziona se non ci sono particolari problemi, mentre non funziona se l' Insonnia è più "grave", comunque tentare non nuoce.....E' probabile che con qualche accorgimento, data l'età, il disturbo tenda a passare da solo.

Dott. Edoardo Gentile
Casa di cura convenzionata
Specialista in Neurologia
TORINO (TO)


Altre risposte di Infezioni







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra