L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Mente e cervello

21/11/2006 19:20:57

Informazione

Gentile Dottore

sono una laureanda in medicina.
Ho letto l'articolo sulla SLA e vorrei farle una domanda.
Come è possibile avere nello stesso distretto muscolare i segni del primo ( debolezza, segni piramidali ) e del secondo motoneurone ( debolezza ed atrofia muscolare con fascicolazioni, areflessia)?
Il danno del 2° MN come spiega l'ìperreflessia?
Ho letto, su altre fonti, che si ha dapprima paralisi flaccida e poi spastica, ma non è impossibile in caso di lesione del MN inferiore?
La ringrazio se vorrà chiarire questo dubbio
Cordiali saluti

F.

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del25/11/2006

Gentile utente,

In relazione ai Suoi dubbi posso dire che il processo patologico della SLA coinvolge in modo disordinato i motoneuroni superiori ed inferiori (ma non tutti i motoneuroni superiori ed inferiori contemporaneamente) e pertanto in alcune regioni si osserverà la prevalenza dei segni di interessamento del primo motoneurone (ipertonia, deficit di forza, iperreflessia, babinski) in altre regioni si osserverà la prevalenza dei segni di interessamento del secondo motoneurone (ipotonia, deficit di forza, atrofie muscolari, fascicolazioni, iporeflessia o areflessia).

Cordiali saluti.

Dott. Massimo Muciaccia
Specialista attività privata
Medicina Territoriale
Specialista in Neurologia
BARI (BA)


Altre risposte di Mente e cervello







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra