L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Alimentazione

18/09/2007 13:13:18

Informazione

Sono una donna di 32 anni e da due mi è stato diagnosticato il diabete mellito non insulino dipendente che però curo con 3 novonorm da 1 mg e 3 metforal da 850, premetto che ho una sorella che dall'età di 4 anni è diabetica , e mio nipote figlio di una altra mia sorella lo stesso anche lui da 4 anni( oggi ne ha sei).
Io vorrei sapere , visto che forse sono destinata all'insulina , è uguale iniziarla da ora o No? Ho saputo che tutte queste compresse con il tempo ( e ne prendo altre) danneggiano il fegato è vero? I Miei saluti

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del21/09/2007

Il problema principale è la Sua obesita',che costringe il pancreas a un super lavoro...la terapia in corso puo'essere idonea,tuttavia occorre valutare le sue glicemie e i valori della glicata....se questi non fossero ideali,allora si potrebbe pensare a una terapia combinata insulina e metformina.Tuttavia essendo la cura del Diabete molto piu' complessa diquello che sembra, le consiglio vivamente di farsi seguire da un diabetologo.Dimenticavo una cosa molto importante...deve perdere di peso con adeguata alimentazione e regolare attivita'fisica!!Buona giornata

Dott. Raffaele Canali
Medicina generale convenz.
Specialista attività privata
Specialista in Endocrinologia e malattie ricambio
DESIO (MI)


Altre risposte di Alimentazione







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra