L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Salute maschile

24/10/2007 14:14:57

Insolito caso di masse nello scroto

Egregio staff di DIca33,
Sono un lettore nonchè un iscritto di questo preziosissimo sito online.
Vorrei sottoporre a vs valutazione un caso riguardante mio figlio di appena due anni, che sta tenendo in ansia l'intera famiglia.
In breve, a seguito di rigonfiamento anormale dello scroto, al mio bambino è stata diagnosticata una ernia inguinale terminata nella sacca scrotale, anche se con qualche riserva da parte del medico che poi sarebbe intervenuto chirurgicamente, in quanto, ad un esame ecografico la presenza in sacca non era di chiara entità. Inoltre, la stessa aveva costretto il testicolo dx a ritirarsi lungo il canale inguinale.
Dopo l'intervento, il medico chirurgo mi ha convocato per parteciparmi l'esito dell'intervento. Con mia (e sua) grande sorpresa, l'ernia non era un'ernia! Il medico ha in realtà estratto dallo scroto alcune formazioni, verosimilmente grasso-gelatinose, di varia forma e grandezza, tutte a sè stanti, distaccate da organi o pareti. Una in particolare era di forma come una grossa oliva, con pareti lisce e di lunghezza circa 4-5 cm, mentre le altre erano di grandezza minore, e di forma irregolare. Il medico ha azzardato l'ipotesi che si tratti di lipomi. Egli me le ha mostrate prima che fossero inviate per ulteriori indagini sulla loro natura. Quello che mi lascia perplesso, ancor prima di ricevere l'esito dell' esame istologico, è che l'urologo pediatrico che ha eseguito l'intervento ha dichiarato di non essersi mai imbattuto in un simile problema, e anche la pediatra di famiglia non ha mai sentito altri casi del genere. Il mistero si infittisce, e la preoccupazione di noi genitori sale alle stelle. Siamo in attesa del risultato della biopsia, ma vorrei il conforto di un esperto. Vi prego, datemi qualche informazione in merito. Sapreste darmi qualche indicazione in più? Possono queste formazioni presentarsi in un bimbo di appena 2 anni? Si riformerebbero ancora? Sono pericolose?
Personalmente vi terrò informati su ogni novità. Nel frattempo vi prego di essere così gentile da rispondere alla mia mail, appena posso permettermi di rubarvi due minuti del vostro prezioso tempo.
Ringrazioper la cortese attenzione.
Saluti
D.C.



Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del27/10/2007

Caro lettore ,
potrebbe trattarsi di un enorme lipoma pre-erniario, veramente inusuale in un bimbo di due anni . Comunque in medicina mai dire mai!. Il fatto che il chirurgo non abbia fatto un esame istologico estemporaneo, intraoperatorio fa pensare che sia comunque veramente un lipoma e quindi questo dovrebbe tranquillizzarvi sulla natura della massa asportata. Un lipoma , una volta rimosso , non crea mai altri problemi. Il testicolo comunque , anche se non lo scrivete, penso sia stato trovato e messo nella sede giusta , nella borsa scrotale e quindi l'ernia residua chiusa.

Un cordiale saluto.

Dott. Giovanni Beretta
Specialista convenzionato
Specialista attività privata
Specialista in Andrologia
Specialista in Ginecologia e ostetricia
Specialista in Urologia
MILANO (MI)


Altre risposte di Salute maschile







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra