L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Mente e cervello

26/07/2006 20:17:06

Insonnia

Caro dottore, soffro di insonnia da due notti. Mi addormento alla 9:00 del mattino e mi risveglio a alle 12:00 perché devo riprendere il mio lavoro pomeridiano, altrimenti dormirei di più. La cosa mi preoccupa. Molto probabile che sia una depressione reattiva, il mio compagno è appena andato via di casa anche se non ci siamo proprio lasciati. Ma mi sono recata, lo stesso, dal mio medico curante per farmi prescrivere qualcosa per dormire. Da premettere che faccio uso di melatonina leggera e ne prendo due compresse la sera. Ciò nonostante...non dormo. Il mio medico mi ha prescritto Xeristar. Ma appena ho letto le precauzioni d'uso mi sono preoccupata molto. Dicono che durante la terapia o entro poco tempo dall'interruzione del trattamento sono stati riportati casi isolati di pensieri e comportamento di suicidio. Pensieri di autolesionismo o suididari. No...dico...è preoccupante!!! Che faccio? Grazie. Roma

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del30/07/2006

lo xeristar è un antidepressivo efficace, che va usato con cautela. in quasi tutti gli antidepressivi sono riportati casi di condotte autolesive o suicidio, ma in persone già depresse. è come se dessero al depresso la forza per compiere il gesto.
nel suo caso, essendo un problema reattivo, le consiglierei un sonnifero leggero per dormire al bisogno (come minias, stilnox, halcion) ma non le darei un antidepressivo.

Dott. Gaspare Palmieri
Casa di cura convenzionata
Specialista attività privata
Specialista in Psichiatria
MODENA (MO)


Altre risposte di Mente e cervello







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra