L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Alimentazione

12/01/2005 23:05:07

Integratori

Ho 45 anni e sono ipertesa. Da circa 5 anni ho iniziato ad assumere, alternando, prodotti a base di chitosano oppure dopo pasto come il dimezza pasto. Inoltre associo tisane alle alghe, ananas e the verde. Inizialmente ho perso in 6 mesi 5 Kg. ma poi mi sono assestata sui 63 Kg. e non ho avuto più risultati. La mia domanda è:
ci possono essere conseguenze assumendo di continuo senza interrompere i suddetti prodotti?
Essendo ipertesa si possono creare scompensi alla pressione, anche se assumo giornalmente le pastiglie per tenerla sotto controllo?
Grazie.

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del15/01/2005

La risposta alla domanda è certamente si. L'assunzione di qualsiasi farmaco o integratore deve essere opportunamente interrotto almeno una settimana al mese per evitare l'assuefazione della sostanza stessa.
In particolare il chitosano essendo un sostanza estratta dalla carcassa deo crostacei, potrebbe darle,con uso prolungato, ad eventuale allergie.
Per quanto riguarda la sua Ipertensione ,se ben controllata farmacologicamente, non dovrebbe darle nessun problema; è comunque importante continuare ad effettuare controlli settimanali.
Cordilai salauti

Dott. Luciano Casaretti
Specialista attività privata
NAPOLI (NA)


Altre risposte di Alimentazione







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra