L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Cuore

07/12/2006 04:02:41

Intervento chirurgico alla cistifellea

Con ecografia mi è stato riscontrato, casualmente perchè non avevo sintomi particolari, un gruppo di calcoli saldati assieme. Misurano oltre 5 centimetri. Chi mi ha visitato mi ha consigliato l'intervento immediato visto che ho buona salute e non ho sintomi particolari, piuttosto che aspettare che il quadro precipiti anche se tra molto tempo.
Non ho problemi a sottopormi all'intervento, ma vorrei sapere cosa succede DOPO.
La mia domanda è: come dovrò comportarmi senza cistifellea ? Quali limitazioni avrò ?
Sono un obeso di 60 anni che sta lentamente calando di peso.
135 kg il 1-1-2006, 120 il 1-12-2006 e ho intenzione di continuare a calare almeno di altri 10-15 kg (spero di più).

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del19/12/2006

Il calo ponderale è fondamentale per ridure i rischi di un intervento chirurgico, per cui continui con impegno. l'intervento di asportazione della colesti non comporta problemi per il dopo in quanto viene asportato un organo malato(colecisti) probabilmente già poco funzionante di suo

Dott. Marco Ruggero Boati
Medico Ospedaliero
Specialista attività privata
Specialista in Chirurgia apparato digerente
Specialista in Chirurgia d’urgenza
MILANO (MI)


Altre risposte di Cuore







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra