L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Infezioni

17/04/2005 13:47:37

Ipercolesterolemia

Colesterolo a 270 con HDL > 50 ed LDL > 160, attività fisica modesta (passeggiata giornaliera da pochi minuti a mezz'ora), discreta attività intellettuale, possono essere indicati gl'ipocolesterolemizzanti? anche a familiarità scarsamente positiva (ictus in una zia paterna ultraottantenne) per eventi cardiovascolari ma positiva per diabete? Grazie

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del20/04/2005

PRIMA DI INTRAPRENDERE LA TERAPIA CON LE STATINE CONVIENE METTERSI A DIETA E VEDERE DOPO UNA VENTINA DI GIORNI SE I VALORI DI COLESTEROLO RIMANGONO ALTERATI; ANCHE PERCHE' IL SUO HDL(50) E' UN OTTIMO VALORE CHE LE CONSENTE DI AVERE UN INDICE DI RISCHIO UN PO' AL DI SOPRA
DEL 5%. FACCIA DI PIU' MOTO .
CORDIALI SALUTI


Dott. Vito De Caro
Medico Ospedaliero
Specialista in Igiene e medicina preventiva
Specialista in Patologia clinica
NAPOLI (NA)


Risposta del20/04/2005

Dato il sovrappeso,come consigliato dal Collega,in primis bisogna avvicinarsi al normopeso,con adeguato cambiamento stile di vita(attivita' fisica,abolizione fumo,alimentazione povera di grassi);è necessario valutare la pressione arteriosa che dovrebbe essere inf.a 140 -90.L'obbiettivo da raggiungere è un ldl ch inf.a130;qualora non raggiunto con quanto sopra elencato,allora è indicata terapia con statine.


Dott. Raffaele Canali
Medicina generale convenz.
Specialista attività privata
Specialista in Endocrinologia e malattie ricambio
DESIO (MI)


Altre risposte di Infezioni







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra