L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Alimentazione

22/08/2008 16:26:58

Iperinsulinemia

Buonasera sono una ragazza di 29 anni. Da dicembre 2007 soffro di amenorrea, per la prima volta in vita mia, e ho effettuato vari esami; il risultato un ovaio policistico, uno con microcisti, iperinsulinemia e ipoglicimia. Sono rimasti stupefatti perchè non soffro di sovrappeso (sono alta 1.74 cm e peso 60 kg) però svolgo un'attività fisica costante (quasi tutti i giorni) e cerco di tenere sotto controllo l'alimentazione. Al momento non sto seguendo alcuna cura perchè vogliono sottopormi a degli esami ormonali che però non posso effettuare perchè il ciclo continua a essere assente (anche dopo un dosaggio di farlutal). Quindi mi trovo a sopportare forti cali fisici, irritabilità, insonnia, continuo terrori di mettere su peso (perchè appena non mantengo il controllo dell'alimentazione aumento quei 2 kg). vorrei avere vs indicazioni sull'alimentazione da seguire e consigli su eventuali trattamenti da effettuare. Grazie mille.

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del25/08/2008

Come prima cosa cercherei di affrontare il problema piu' serenamente(PER QUANTO POSSIBILE...)per l'alimentazione eliminerei gli eccessi di zuccheri semplici,prediligendo una normale quantita' di zuccheri complessi(PANE,PASTA,FARINACEI)...in attesa dello svolgimento di altri accertamenti in corso.

Dott. Raffaele Canali
Medicina generale convenz.
Specialista attività privata
Specialista in Endocrinologia e malattie ricambio
DESIO (MI)


Altre risposte di Alimentazione







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra