L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Infezioni

29/01/2006 19:20:34

Ipertensione

Gentili medici,ho sofferto di qualche episodio di pressione alta (150/100)che controllo abb.bene con il betabloccante che mi ha dato il mio medico,infatti misurandola ogni giorno la trovo normale ,a volte anche un po' bassina,tranne durante il periodo mestruale dove subisce un modesto rialzo anche assumendo il betabloccante.Come mai secondo voi?premetto che trattengo molti liquidi durante le mestruazioni;aspettando con ansia una vostra risposta,cordialmente vi saluto.

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del01/02/2006

Il suo indice di massa corporea è 30,487, fra il sovrappeso e l’obeso, pertanto può essere in piena sindrome metabolica: iperinsulinemia, insulino-resistenza, obesità, Ipertensione arteriosa,......... Diabete di tipo 2 , alterazioni del colesterolo e dei trigliceridi. Considerando questo, facilmente lei può avere ritenzione idrica, inoltre la tiroide è stata indagata? È molto importante fermare la sindrome metabolica, ma soprattutto l’iperinsulinemia e l’insulino-resistenza. Il tessuto adiposo non è da considerare come un semplice tessuto di deposito, ma come un tessuto endocrino, che produce ormoni, fra i più importanti sono la leptina, resistina, adiponectina ed anche il Angiotensinogen (AGT), che Influenza la pressione arteriosa, e molti altri, uno squilibrio fra questi, porta ad alterazioni patologiche, fra cui la sindrome metabolica.

Dott. Alberto Moschini
Specialista in Medicina alternativa (omeopatia,agopuntura...)
MASSA (MS)


Risposta del01/02/2006

Il suo indice di massa corporea è 30,487, fra il sovrappeso e l’obeso, pertanto può essere in piena sindrome metabolica: iperinsulinemia, insulino-resistenza, obesità, Ipertensione arteriosa,......... Diabete di tipo 2 , alterazioni del colesterolo e dei trigliceridi. Considerando questo, facilmente lei può avere ritenzione idrica, inoltre la tiroide è stata indagata? È molto importante fermare la sindrome metabolica, ma soprattutto l’iperinsulinemia e l’insulino-resistenza. Il tessuto adiposo non è da considerare come un semplice tessuto di deposito, ma come un tessuto endocrino, che produce ormoni, fra i più importanti sono la leptina, resistina, adiponectina ed anche il Angiotensinogen (AGT), che Influenza la pressione arteriosa, e molti altri, uno squilibrio fra questi, porta ad alterazioni patologiche, fra cui la sindrome metabolica.

Dott. Alberto Moschini
Specialista in Medicina alternativa (omeopatia,agopuntura...)
MASSA (MS)


Altre risposte di Infezioni







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra