L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Infezioni

27/01/2005 21:26:21

Ipertiroidismo

Sono una ragazza con problemi di ipertiroidismo..forse il problema piu' grande e' che non mi curo e il mio medico forse l'ha presa un po alla leggera, ho dei momenti che mi sembra di impazzire e il cuore sembra che mi scoppi..che devo fare?? Quali sono le conseguenze?? grazie..Marcella (BO)

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del30/01/2005

Cara Marcella,
la soluzione al tuo problema è unica:devi curarti.
La funzionalità della tua tiroide deve essere riportata alla sua normalità con una terapia farmacologica adeguata il cui effetto dovrai monitorare nel tempo attraverso controlli laboratoristici degli ormoni tiroidei.Non è una patologia da"prendere alla leggera" ma neanche da temere visto che è molto frequente soprattutto nelle donne.

Dott.ssa Rosalisa De Sario
Universitario
BARI (BA)


Risposta del30/01/2005

Pensi ad un motore di auto che a riposo, cioè quando gira al minimo, resti accellerato .Lei in realtà se la diagnosi ,che deve essere fatta su dosaggi ormonali,eco-tiroide,eventuale scintigrafia, è esatta, ha un motore che gira ad un regime superiore....va regolato. Si rivolga ad uno specialista endocrinologo che la potrà seguire in maniera più opportuna. Sempre che lei sia convinta di seguire la cura. Ciò che lei chiama "leggerezza" ha un suo peso nel tempo. Saluti.



Dott. Lucio Paolo Raineri
Medicina generale convenz.
NAPOLI (NA)


Risposta del31/01/2005

E' necessario eseguire un profilo ormomale di FT3 FT4 TSH
Esame ecografico del collo
esaeme scintigrafico dopo somministrazione di iodio marcato e curva di captazione
Somministrazione di Tapazole in caso di conferma diagnostica


Dott. Angelo Antonuccio
Medicina generale convenz.
Specialista attività privata
GELA (CL)


Risposta del01/02/2005

Scusa ma perchè non ti curi? e chi (tu o il tuo medico? "l'ha presa alla leggera"?
Un timore frequente soprattutto nelle donne che in iziano una terapia x Ipertiroidismo è l'aumento di peso. Se questo è il tuo problema, stai tranquilla Una terapia ben condotta (NON autogestita) è di norma in grado di mantenere il peso su valori ottimali. Oltrertutto tieni presente che il calo di peso nell' Ipertiroidismo non riguarda il grasso ma la massa muscolare e la matrice proteica dell'osso
Per quanto riguarda i rischi, oltre a quelli già espressi nelle risposte precedenti, c'è quello che un perenne stato di Insonnia Ansia e agitazione ti porti ad un uso inapproppriato e prolungato di ansiolitici

Dott. Giancarlo Magri
Specialista in Medicina nucleare
Specialista in Radioterapia
Medico Ospedaliero
BRESCIA (BS)


Risposta del02/02/2005

Gentile Sig.ra,
poiché in caso di Ipertiroidismo uno dei possibili danni si riferisce proprio al cuore, le consiglio di contattare immediatamente un Endocrinologo che, se confermasse la diagnosi da Lei scritta, dovrebbe prescriverLe anche un farmaco cardioprotettivo.
La funzionalità tiroidea influisce su tantissimi aspetti della vita e anche se la patologia può sembrare trascendentale, è ormai abbastanza semplice effettuare una terapia efficace. Nel caso dell' Ipertiroidismo è importante instaurare la terapia in tempi brevi e con COSTANZA altrimenti, in caso di fallimento, si ricorre ad interventi più invasivi.
Saluti

Dott. Maurizio De Santis
Medico Ospedaliero
ROMA (RM)


Altre risposte di Infezioni







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra