14/11/08  - Ipocondria - Mente e cervello

Ipocondria




Domanda del 14 novembre 2008

Domanda


Gentile dottore, non so più cosa fare. Sono attanagliata dall'ansia, o meglio dal terrore di avere qualche malattia mortale e orribile. Questo pensiero, a momenti così invasivo che non mi permette neppure di dormire, di mangiare, di lavorare, mi toglie ogni energia di vita, e a me pare, portandomi ancora prima alla maorte, di cui ne ho terrore. Non vivo con gioia la vita, ma solo con angoscia. E so che così non dovrebbe essere, ho 37 anni e me ne sento 90! Non riesco a fare progetti per la mia vita, tanto penso che ogni sforzo sia vano. Negli ultimi giorni ho un pensiero ossessivo nuovo, dopo tumori al seno, o in alternativa allo stomaco o intestino, sono passata al terrore di avere il tetano, ora di avere l'AIDS (causa forte raffreddore, e rapporti avuti con un partner 3 anni fa, storia durata un anno, ma da cui sono stata ripetutamente tradita!). Mi aiuti, non so cosa fare. Grazie
La domanda è in attesa di risposta.
Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Altre domande di Mente e cervello

Potrebbe interessarti