29/03/13  - Ipocondria - Mente e cervello

Ipocondria




Domanda del 29 marzo 2013

Domanda


Salve ho un problema da più di 2 anni che però credo che vanno peggiorando è iniziato tutto con degli attacchi di panico seguito da dolori addominali ho eseguito circa un anno fa un ecografia completa dove mi è stata rilevata una forte gastrite io posto oggi ho problemi praticamente in ognu parte del corpo ho dolori fastidiosi all'addome e dei rigonfiamenti portandomi a espellere gas via orale dolori petto costole e bocca stomaco sul diaframma portando dolori anche ossa tasta collo nodi in gola con problemi a ingoiare il cibo e sensazione di avere sempre qualcosa rimasto in gola poi ho notato che sul lato destro ho dei noduli in gola poi ho fitte su tutto il petto sopratutto sui fianchi avendo dolori anche dolori addome altezza fegato e sul colon zona linguine sentendo dei rigonfiamenti del colon e da qualche giorno anche senso di pesanteza alla testa e stanchezza ho fatto anche dei rx al torace circa 8 mesi fa tutto dove era tutto normale adesso dato che io penso sempre che sto morendo e di avere qualche tumore è fatto di ipocondria o devo preoccuparmi grazie in anticipo
Risposta del 02 aprile 2013

Risposta


Il suo pensiero è polarizzato sul suo corpo, ciò la porta a rimuginare e a interpretare ogni piccolo fastidio come sintomo di gravi malattie. Questa preoccupazione le aumenta l'Ansia, che è poi responsabile di gran parte dei sintomi che descrive. Deve uscire dal circolo vizioso sintomo-preoccupazione-sintomo e lo deve fare facendosi aiutare da uno psichiatra, che saprà indirizzarla verso una psicoterapia e/o le saprà dare una giusta terapia.


Dott. Marco Paolemili
Casa di cura convenzionata
Specialista attività privata
Ricercatore
Specialista in Psichiatria
Roma (RM)

Il profilo di MARCO PAOLEMILI
Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Altre domande di Mente e cervello



Potrebbe interessarti
Emicrania, nuovi farmaci prossimi all'uso nei pazienti cronici
Mente e cervello
15 settembre 2017
Interviste
Emicrania, nuovi farmaci prossimi all'uso nei pazienti cronici
Ecco perché lo sbadiglio è contagioso
Mente e cervello
14 settembre 2017
News
Ecco perché lo sbadiglio è contagioso