L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Cuore

27/03/2008 15:40:57

Ipotiroidismo

TSH 8,026 da 0.35 a 5.60 (quindi valori alti)
FT3 3,24 da 1.50 a 4.00 (nella norma)
FT4 5,52 da 5.8 a 16.4 (quindi inferiori rispetto alla norma)

Poi già che c'ero ho fatto l'ecografia al collo ed ecco il responso:
La tiroide è in sede, di dimensioni nei limiti di norma, con contorni capsulari netti e regolari.
Al polo inferiore del lobo destro è il noto nodulo solido, ad ecostruttura un po' disomogenea, ipo-iperecogena, ben delimitato da orletto anecogeno dal circostante parenchima di 9x6,5x7mm di diametro, che all'esame color doppler mostra segnale di flusso solo periferico.
Al controllo odierno (19 marzo 2008) è comparso un nodulo ipoecogeno di 9x3x5 mm. riccamente vascolarizzato, al plo inferiore del lobo sinistro.
Reperti morfologici ed ecostrutturali nei limiti di norma a carico delle ghiandole salivari.
Linfonodo di 7 mm nella parotide dx.
Linfonodi di aspetto reattivo in sede latero cervicale e all'angolo mandibolare ove hanno maggiori dimensioni (17 mm a dx e 18 mm a sn); i linfonodi in sede latero cervicale hanno diametro cranio caudale variabile da pochi millimetri a 10 mm circa.
Non tumefazioni linfonodali in sede latero-cervicale.

Detto tutto ciò, devo pensare ad un tumore? Il nodulo vascolarizzato non è un tumore? Mi consigliano l'asportazione del nodulo, vero?

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del31/03/2008

lei è chiaramente ipotiroidea, ossia la sua ghiandola non produce ormoni a sufficienza e quindi ha bisogno di una terapia sostitutiva. Per quanto riguarda i noduli, secondo me andrebbe sottoposto ad esame citologico mediante agoaspirato il nodulo del lobo sn. che ha caratteristiche più sospette. Sulla base del risultato si può prendere in considerazione un intervento di tiroidectomia.

Dott. Sandro Faragona
Medico Ospedaliero
Specialista in Chirurgia generale
Specialista in Odontoiatria


Altre risposte di Cuore







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra