L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Occhio

07/08/2004 17:46:09

Isturbo visivo all'occhio sinistro: scotomi

Ho 66 anni, sono andato in pensione da pochi mesi, per svolgere il mio hobby mi avvalgo di un locale box auto di mia proprietà posto due piani sotto il livello stradale, illuminato con due tubi neon da 40 watt cad. e ventilato, ma fresco e lievemente umido.
In due occasioni in cui mi sono trattenuto per oltre un'ora in detto locale per svolgervi dei lavoretti di elettronica, nel ritornare all'esterno alla luce naturale mi sono apparsi solo nell'occhio sinistro (forse perchè questo è fortemente miope?) dei lampi di luce roteanti (mezza ellissi) convertendosi poi alla luce solare in una sorta di minuscola macchia a forma di formica senza arti che rotea muovendo ed in simbiosi con l'occhio.
Non avverto alcun malessere (cefalea, emicrania od altro), non assumo farmaci alcun tipo, analisi ed accertamenti anche a livello cardiaco mi danno in ottima salute.
Dormo 8-9 ore per notte e riposino pomeridiano.
Non mi sono ancora recato da alcun oculista.

Ringrazio per la risposta e/o suggerimenti.

Italo - Nocera Inferiore (SA)

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del01/09/2004

Il sintomo che Lei riferisce è molto probabilmente legato alla presenza di "corpi mobili del vitreo", che non sono altro che degli addensamenti di quel gel che è presente all'interno del bulbo oculare e che si chama appunto "corpo vitreo". Merita comunque un serio approfondimento diagnostico tramite esame del fondo oculare, perché l'addensamento del vitreo può determinare una eccessiva trazione della retina e determinarne la rottura che, se non curata tempestivamente, può dar luogo alla formazione del temuto distacco di retina.
Non è mia intenzione spaventarla, ma un controllo dal Suo oculista di fiducia sarebbe opportuno!

Cordiali Saluti.

Dott. Antonio Pascotto
Casa di cura convenzionata
Specialista attività privata
NAPOLI (NA)


Altre risposte di Occhio







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra