L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Mente e cervello

30/08/2006 14:25:06

LA PREGO,MI RISPONDA

Buongiorno.
scrivo quest'e-mail sperando in una vostra risposta, perchè non so veramente più cosa pensare.
Sono un ragazza di 20 anni.Tutto è cominciato con la morte di mia nonna. Un giorno, dopo che avevo letto un libro su una bambina malata, che ad un certo punto non sentiva più il braccio, ho cominciato ad immedesimarmi e ho avuto la sensazione di non sentirlo più neanch'io. Mi sono spaventata un sacco e da quel giorno ho cominciato a pensare di dover morire entro 3 mesi.Sono andata dalla dottoressa che mi ha fatto fare un'ecografia al braccio e alla spalla ma non c'era nulla. Mi sono tranquillizzata per 2 settiamane dopodichè il dolore si è spostato alle gambe, ma quando ho cominciato a non pensarci più è scomparso. Ho passato notti intere a svegliarmi di colpo con la paura di non sentire più una parte del corpo e andavo davanti allo specchio e mi vedevo malata.
Dopo un pò ho cominciato a sentire come dei "colpi" in testa, che sento tutt'ora, ma la dottoressa ha detto che non poteva essere nulla. Comunque mi ha fatto fare una radiografia alla cervicale ed è risultato che ho una leggera curvatura dovuta ad "atteggiamento rigido antalgico". L'ortopedico a cui ho portato le lastre l'ha definita " cervico cefalea muscolo tensiva" e ha detto che i colpi che sento sono dovuti a questo.
Sono andata dopo un pò, su consiglio della dottoressa, da uno psichiatra, gli ho raccontato le mie paure e che in quel momento ero preoccupata dai colpi in testa, allora per escludere il tumore alla testa, che ero convinta di avere, mi ha fatto fare una vista neurologica, ma è tuto a posto.
Sono una persona molto ipocondriaca, come lo era mia nonna, e come lo è mia zia, la figlia di mia nonna.
Vorrei stare tranquilla, ma non ce la faccio proprio.
Ho paura di avere qualcosa di fisico, e quando mi convinco di non avere nulla penso "e se tutto questo stress mi avesse causato qualcosa adesso?", allora torno a preoccuparmi...è un circolo vizioso!
In questi giorni sento degli strani movimenti nella zona del petto, che io attribuisco al cuore, a volte anche come un battito più forte.
Ho misurato la pressione 2 mesi fa ed era normale, ieri mi trovavo davanti alla farmacia e volevo entrare per misurarla, ma al solo pensiero avevo i battiti a mille!
Ho paura, mi aiuti.
Tutto questo stress può avermi provocato qualcosa al cuore?
e i COLPI IN TESTA CHE SENTO A COSA SONO DOVUTI? ho il terrore che sia qualcosa di fisico e di grave! PUò ESSERCI COLLEGAMENTO TRA UN DISTURBO AL CUORE E I COLPI? MI PUò VENIRE UN INFARTO O UN ICTUS? la prego risponda a queste domande
un'ultima cosa, quand'ero più piccola quando mi sdraiavo con la testa in un certa posizione o indietro, mi veniva un fortissimo giramento che smetteva dopo aver raggiunto il culmine, ma non lo avevo se riuscivo a portare in tempo la testa nella giusta posizione... avrei un sacco di altre paure di malattie da dirle, ma credo di averla stressata abbastanza!
MI RISPONDA, LA PREGO, IO VOGLIO VIVERE, NON VOGLIO LASCIARE LA MIA FAMIGLIA, I MIEI AMICI, LA MIA VITA...

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del03/09/2006

credo che i disturbi che lei racconta siano assolutamente disturbi d' Ansia proprio per l'innumerevole varieta' e tipologia dei disturbi, per il fatto che poi scompaiano, ricomparendo in altra veste. l' Ansia fa stare male ma le assicuro che non puo' causare danni fisici come infarti e ictus, soprattutto in persone giovani come lei. evidentemente la perdita di sua nonna ha accentuato gli aspetti ipocondriaci del suo carattere e la sua visione di se' come fragile e vulnerabile. io tornerei dallo psichiatra per valutare una terapia farmacologica che possa alleviarle tutta l' Ansia e le somatizzazioni. a volte basta assumere un ansiolitico per un periodo per stare molto meglio. mi creda.

Dott. Gaspare Palmieri
Casa di cura convenzionata
Specialista attività privata
Specialista in Psichiatria
MODENA (MO)


Altre risposte di Mente e cervello







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra