L'esperto risponde

Domanda di: Stomaco e intestino

26/03/2007 11:26:10

Leggere perdite di sangue/dolori fianco destro

Buongiorno.
Da circa una settimana, alcune volte, ho delle piccole perdite rosse di sangue dopo aver evacuato.
Queste perdite sono visibili sulla carta e non nelle feci.
Non presento dolore anale nè senzazione di ingombro ma in alcune circostanze un leggero bruciore.
L'evacuazione ad eccezione di due giorni è consona alle mie abitudini.
Alcune volte ho delle fitte di dolore al lato destro sia basso che alto dell'addome e fitte alla schiena non localizzate in un punto preciso .
Per alcuni giorni ho avuto sensazione di debolezza e di nausea (lontano dai pranzi).
Ora questo disagio è sparito.
In familia , a mia madre e a mia zia all'età di 50 anni sono stati eliminati dei polipi.
Per questi disturbi, il mio medico curante mi ha prescritto alcuni accertamenti.
Eseguita ecografia addome sup. da cui si è evidenziato renella nel rene sinistro e fegato grasso.
Esame delle urine nulla da segnalare.
Esame del sangue valore dei monociti (val.max 10.5 io 11.5).
Un mese fà questo valore era 7.0.
Ho la Sindrome di Gilbert.
Per il dolore alla schiena il mio medico mi ha prescritto una TAC L3-S1 da cui è emerso un'inizio di ernia discale in S1.
A causa di fastidi ai testicoli, ho effettuato una visita Urologica con visita rettale nella quale non mi è stato segnalato nulla.
In passato avevo avuto già delle piccole perdite di sangue ma il mio ex medico mi ha detto che erano riconducibili ad emorroidi.
Mangio molta frutta, verdura e carne non fumo e non bevo superalcolici.
A causa del sovrappeso e del fegato grasso mi sono stati eliminati fritti, dolci e limitato il pane.
Per la renella bevo circa 2 litri di acqua nat. al giorno.

Vi chiedo cortesemente un parere in merito.
Cordiali saluti.




La domanda è in attesa di risposta.
Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui



Altre risposte di Stomaco e intestino


© RIPRODUZIONE RISERVATA