L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Mente e cervello

23/11/2006 17:55:03

LEUCOENCEFALOPATIA

HO GIA' INVIATO QUESTA DOMANDA MA NON HO OTTENUTO ANCORA RISPOSTA, LA RIPROPONGO.
SOFFRO DA 30 ANI DI CEFALEA VASOMOTORIA CON AURA HO FATTO TANTISSIME CURE MA INUTILMENTE NON POSSO PRENDERE TRIPTANI PERCHE' DI PROVICANO ANGINE.
LA RM DIAGNOSTICA QUANTO SEGUE:
LEUCOENCEFALOPATIA BILATERALE ATIPICA.
QUALI POSSONO ESSERE LE CONSEGUENZE DI QUESTA DIAGNOSI?QUALE SARA' IL MIO FUTURO?
PER ANNI HO PRESO IL SIDELLIUM OGGI FLUGERAL. E' VERO CHE RISCHIO IL MORBO DI PARCHINSON.
ATTENDO RISPOSTA.
GRAZIE

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del26/11/2006

Attualmente non è stata posta una diagnosi definitiva. Il referto RMN è infatti poco chiaro e probabilmente serviranno ulteriori accertamenti clinici e strumentali.
Per quanto riguarda la prevenzione dell'emicrania con aura, il flugeral deve essere assunto per cicli di trattamento di 3-5 mesi con sospensioni periodiche; inoltre potrebbe risulatre utile modificare periodicamente i farmaci preventivi dell'emicrania. Il rischio di Parkinson iatrogeno è abbastanza remoto se il farmaco viene assunto in modo corretto (attenendosi ai consigli indicati nel foglietto illustrativo); in ogni caso è necessaria la supervisione del Suo neurologo nel corso del trattamento farmacologico al fine di individuare precocemente eventuali effetti collaterali dei medicinali.

Cordiali saluti.

Dott. Massimo Muciaccia
Specialista attività privata
Medicina Territoriale
Specialista in Neurologia
BARI (BA)


Altre risposte di Mente e cervello







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra