L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Mente e cervello

14/10/2006 16:51:17

Lexotan

Ho sofferto negli ultimi10 anni di alcuni episodi di attacchi di panico.Poichè lo spavento è stato tanto-soprattutto all'inizio quando ancora non capivo cosa mi capitasse-e poichè tuttora sono sottoposta a grandi tensioni emotive x cause familiari mai risolte,il mio medico di famiglia mi ha prescritto il Lexotan.Ne prendevo non piùdi10 gocce,e già la tensione si scioglieva.ho iniziato a prenderlo quasi quotidianamente,anche senza avvisaglie dell'attacco ma x stare tranquilla a priori.So che non va fatto ma ora ne sono condizionata...Posso iniziare a prenderne di meno ma non a toglierlo del tutto.Come fare x non abusarne?
Grazie x il vostro servizio

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del17/10/2006

Le benzodiazepine devono essere utilizzate per un periodo inferiore ai 30 giorni perchè possono provocare dipendenza. Tuttavia in determinate situazioni cliniche possono essere utilizzate per periodi prolungati.
Nel caso di riduzione ovvero di sospensione del farmaco, deve procedere in modo molto graduale, diminuendo il dosaggio lentamente.
Per quanto concerne il disturbo da attacchi di panico, la terapia è basata sulla assunzione, per periodi di 8 - 12 mesi, di farmaci appartenenti alla classe degli SSRI.
Si rivolga al Suo medico di famiglia o ad un neurologo.

Tanti saluti.

Dott. Massimo Muciaccia
Medicina Territoriale
Specialista in Neurologia
BARI (BA)


Altre risposte di Mente e cervello







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra