L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Pelle

27/06/2007 12:53:20

Lichen

Buon giorno dr laino io sono m. le ho gia scritto per il mio problema e lei molto cortesemente mi ha risposto .si ricorda ho il liche n scleroatrofico un altra mia croce dopo la vitiligine ma questo però eè anche parecchio doloroso.non so da chi farmi seguire .stasera vado da un dermatologo che gia al tel mi ha risposto che è una cosa molto complessa e che dovrei rivolgermi a un dermatologo ospedaliero.speriamo bene comunque vole guardare.io non so proprio a chi rivolgermi.io sono in provincia di pisa e non cè il verso di trovare un dermatologo venerologo come mi ha consigliato lei..
leggendo in internet ho visto che probabilmente esiste un asoluzione al mio caso cioè la circoincisione se non sbalio .secondo lei posso farla me la consiglia che ne dice.mi scusi ma io mi affido a lei in questo caso .o se no mi ammalo di testa.come gli avevo gia detto io ho la vitiligine ma è tutta estesa menomale i miei anni infernali li ho gia passati.poi da due anni ho la tiroidite di haschimoto.di cui prendo il tirosint .perche l eurotirox non posso perche sono fortemente intollerante al lattosio .ecco io mi chiedo cè in tutto questo un collegamento ?.la rigrazio di avermi dedicato del tempo per la lettura di questo messaggio.attendo una sua risposta.grazie M.

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del30/06/2007

La circoncisione per il Lichen sclerosus, NON è una terapia di elezione per molti motivi:

1) non risolve la patologia, la quale può andare avanti ed interessare altri distretti
2) può aumentare l'infiammazione immunologica
3) può comportare seri problemi di ipersensibilità del glande molto difficili da risolvere.

ribadisco, che nei casi selezionati e validati dal Venereologo, a volte (ma posso dire in virtù della mia esperienza, molto raramente) l'intervento può essere inevitabile, ma sempre e solo dopo l'inizio della terapia anti-lichen sclerosus che deve essere impostata e seguita accuratamente. Il LS è una patologia capricciosa e cronica ma NON inguaribile, anzi.

Cari saluti.
Dott. LAINO, Roma
consulto@latuapelle.org





Dott. Luigi Laino
Ricercatore
Specialista in Dermatologia e venereologia
ROMA (RM)


Altre risposte di Pelle







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra