L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Circolazione sanguigna

02/03/2005 18:01:22

Linfocitosi persistente

Salve il mio nome è Antonio ho 29 anni e da circa due anni ho scoperto di avere costantemente la formula leucocitaria invertita con l'aumento dei linfociti 54% e la riduzione dei neutrofili al 37% mi sono sottoposto ad una visita ematologica e dall'esame dello striscio periferico non sono state riscontrate cellule atipiche i restanti parametri dell'esame emocromocitometrico sono tutti nella norma, dai restanti controlli mi è è stato riscontrato un aumento del P.C.R 12mg/l un aumento della bilirubina diretta 0.32 un aumento dell'aPTT 46,5 sec. e una riduzione della transferrinemia 189mg/dl. La mia domanda è queste alterazioni possono presagire la presenza di una forma leucemica? Cosa mi consigliate? GRAZIE.

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del05/03/2005

PER UNO STUDIO APPROFONDITO SI SOTTOPONGA ALLA RICERCA DELLA SOTTOPOPOLAZIONE
LINFOCITARIA .LA TRANSFERRINA NON CI DICE NIENTE SE ON SAPPIAMO I VALORI DEL RECETTORE SOLUBILE DELLA TRANSFERRINA, DELLA SIDEREMIA E FERRITINA.
DISTINTI SALUTI.

Dott. Vito De Caro
Medico Ospedaliero
Specialista in Igiene e medicina preventiva
Specialista in Patologia clinica
NAPOLI (NA)


Altre risposte di Circolazione sanguigna







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra