L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Cuore

04/08/2006 11:30:11

Linfonodi al collo

Mio cugino ha 21 anni e da circa quattro mesi ha numerosi linfonodi al collo che ora si sono notevolmente ingrossati.le terapie antibiotiche non hanno avuto effetto.la penicellina l'ha dovuta sospendere perche' allergico.ha fatto numerosi esami raggi al torace analisi del sangue esame tubercolosi ispezione con sonda dal naso( non so di preciso come si chiama tale esame) ma sembra essere tutto normale.i medici sembrano preoccupati.oggi fanno la biopsia.non ha perso peso non ha stanchezza ne' pruriti e' solo un po' pallido ma fa un lavoro per cui e' poco esposto al sole l'unica cosa sembra forse sudare molto..ma e' estate!devo preoccuparmi?di cosa si tratta secondo lei?e' possibile che pur essendo normali i valori del sangue possa trattarsi di un tumore?

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del15/08/2006

Gentile Signore,

i linfonodi che aumentano di dimensione meritano una valutazione attenta. Quando non sono dolenti è bene che la valutazione sia molto accurata. Non tutti i linfonodi aumentai di volume, palpabile e non dolenti sono necessariamente tumorali (infatti è stata indagata anche l'ipotesi infettiva tubercolare). La biopsia serve ad escludere che possa trattarsi di forme linfomatose. Anche in questo caso comunque diverse forme sono guaribili con la terapia adeguata.

Cordialmente

PLS

Dott. Pier Luigi Spada
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Chirurgia generale
ROMA (RM)


Altre risposte di Cuore







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra